gps per falchi head

Il migliore localizzatore gps per falchi

Quando si parla di falchi vanno prese in considerazione anche le lunghe distanze percorse da loro. E quale miglior modo per monitorare il volo del proprio volatile, se non attraverso un GPS per rapaci? Un localizzatore per falchi è sicuramente un accessorio utile ad ogni falconiere, permettendo di tener sempre d’occhio gli spostamenti ed i percorsi del proprio volatile.

gps per falchi
Ascolta la nostra recensione sul localizzatore BS3401

BS3401 GPS FALCO

il GPS BS3401 è semplice e intuitivo in grado di soddisfare tutti i tipi di cliente, offrendo la possibilità di selezionare dal menù la modalità che si desidera utilizzare. Questo GPS è un localizzatore radio-gps che non richiede l’utilizzo di sim card e quindi non ha alcun costo di gestione. L’aggiornamento della posizione avviene ogni 3 secondi oppure 3 minuti, in base alle tue necessità potrai decidere la tempistica. 

Ha anche la funzione QR Code integrata che permette di visualizzare la posizione del falco direttamente da telefono e, in caso di necessità, condividerla con altre persone. E’ disponibile anche la versione Wi-Fi con la quale si ha la possibilità di collegarsi e scambiare informazioni con altri sistemi Android, come smartphone, tablet e smartwatch.

COME FUNZIONA UN GPS PER FALCHI?

Un GPS per rapaci funziona come un normalissimo GPS, con la differenza che permette una precisa mappatura e localizzazione del rapace. Attraverso la localizzazione satellitare potrai vedere, grazie all’apposita applicazione, la posizione del GPS e quindi del falco. Semplice no?

CARATTERISTICHE DI UN BUON GPS

Un tracker GPS per falchi per essere buono e funzionante deve avere le seguenti caratteristiche:

AUTONOMIA

È chiaro che i viaggi del nostro amico pennuto possono durare anche parecchio, quindi una batteria dotata di lunga autonomia è un “must have” per quanto riguarda i GPS per falchi.

PESO E RESISTENZA

Per non ostruire il volo del falco il peso del GPS deve essere minimo e non affaticarlo; inoltre la resistenza stessa del tracker deve essere buona. Un solido localizzatore durerà molto di più in alta quota.

IMPERMEABILE

Può capitare di prendere qualche goccia d’acqua quando si vola e per questo motivo è vitale che il GPS sia impermeabile. Non vorremmo mai che il nostro costoso dispositivo si rovinasse per colpa delle precipitazioni.

COPERTURA E CONDIVISIONE

Una buona copertura garantisce una localizzazione più precisa e ad una distanza maggiore. La condivisione con altri dispositivi della posizione del falco può risultare utile se siete in più di uno a monitorare i suoi spostamenti.

CRONOLOGIA DELLE POSIZIONI

In fine la cronologia è una comoda funzione che permette di non dover tenere d’occhio 24 ore su 24 il proprio rapace e di concedersi tempo anche per altre cose, per poi guardare in un altro momento i luoghi in cui è stato.

DOMANDE FREQUENTI

Ecco una lista di domande che spesso e giustamente ci poniamo prima di acquistare un dispositivo di questo tipo:

Fin dove c’è copertura satellitare è presente anche una localizzazione garantita dal servizio di tracking. Tendenzialmente funziona senza problemi in tutto il continente.

L’abbonamento è necessario per far funzionare l’applicazione dedicata ed il servizio di localizzazione, altrimenti sarebbe un servizio scadente. Paragonate ad esempio i GPS alle sim dei vostri smartphone, per le quali necessitate di un abbonamento al servizio per poterle utilizzare. Un tracker funziona in modo molto simile.

Generalmente la batteria dei GPS per falchi dura da qualche giorno a qualche settimana, a seconda del dispositivo.

Il live tracking è molto comune tra i GPS, è difficile trovarne uno che non ne abbia. Non preoccuparti, molto probabilmente il tracker che avrai intenzione di comprare lo avrà incorporato. In ogni caso, consulta sempre le specifiche per esserne sicuro.

Alcuni prodotti hanno adottato una tecnologia di crittografia per la protezione dei dati. Quindi sì, nella maggior parte dei casi i tuoi dati saranno protetti.

Non c’è molto da dire sull’abbonamento che già non abbiamo detto. E’ un servizio quasi sempre compreso quando si parla di prodotti di fascia media e alta. I prezzi degli abbonamenti possono essere sui 50 euro annui, ma talvolta arrivano fino ai 100, a seconda dell’abbonamento. I GPS che non hanno bisogno di abbonamento esistono ma hanno spesso coperture decisamente ridotte e non hanno applicazioni dedicate ma solo di terze parti. Come unico lato positivo hanno il prezzo che è notevolmente inferiore, dato che non bisogna pagare l’abbonamento.

Ti potrebbe interessare anche...